Crostata di Albicocche

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
320 g. di Confettura di Albicocche
200 g. di Burro
40 g. di Miele
1 Baccello di Vaniglia
1 Tuorlo d'Uovo
2 g. di Sale
75 g. di Zucchero a Velo
300 g. di Farina 00
Scorza di 1 Limone

Memorizza questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Crostata di Albicocche

Cucina:

Crostata di Albicocche

  • 80 min
  • Persone 8
  • Media

Ingredienti

Descrizione

Condividi
Condividi...

La Crostata di Albicocche, un classico dolce senza compromessi.

In questo caso useremo come base una Frolla Milano con la ricetta del M° Iginio Massari… una certezza!

La Frolla Milano è molto leggera e friabile adatta anche per fare i biscotti.

Questa crostata la si può fare, ovviamente, anche con altri gusti; Non è legata all’albicocca e basta.

Se avete voglia di una crostata all’albicocca fatta a regola d’arte questa è la vostra ricetta.

Tempistiche:

La Frolla Milano ha bisogno di riposare in frigo una notte poi aggiungete un’ora il primo giorno e un’altra ora il secondo.

Condividi...

Passaggi

1
Fatto

La preparazione degli ingredienti e l'ordine sono fondamentali se si vuole fare un buon lavoro, quindi il consiglio è quello di preparare tutto prima di iniziare.

2
Fatto

È importante ricordare che il burro vuole a temperatura ambiente ma non sciolto: deve avere una consistenza elastica e lo dovete mettere nella planetaria insieme allo zucchero e al miele azionando la velocità minima finché gli ingredienti non si sono amalgamati.

3
Fatto

Aggiungete ora il tuorlo, il sale sciolto in 4 ml. di acqua tiepida, i semi del baccello di vaniglia e la scorza grattugiata di un limone poi, sempre a velocità minima, fate incorporare anche questi ingredienti.

4
Fatto

A questo punto aggiungete la farina setacciata e fate girare piano finché anche l'ultimo elemento non si sarà amalgamato.

5
Fatto

Ora la pasta frolla è pronta ma per esserne sicuri ne prendete un pezzetto e, facendola girare sulla mano questa deve rimanere pulita.

6
Fatto

Formate un panetto e avvolgetelo con la pellicola trasparente poi riponetelo in frigo dove dovrà rimanere per una notte.

7
Fatto

Imburrate una tortiera. Nel frattempo tirate fuori dal frigo il vostro impasto.

8
Fatto

Spolverate di farina il piano di lavoro e stendete la pasta frolla aiutandovi con un mattarello. Lo spessore giusto è di 4 mm. ma l'importante è ricordare che la pasta frolla VA LAVORATA POCO per cui maneggiatela lo stretto necessario.

9
Fatto

Raggiunto lo spessore desiderato trasferite la pasta sulla tortiera, fatela aderire al fondo e ai bordi poi con un mattarello tagliatela "a filo".

10
Fatto

Forate il fondo della crostata poi distribuite la confettura. Se non vi piacciono i pezzi di frutta della marmellata la potete frullare prima con un minipimer.

11
Fatto

Prendete l'esubero della pasta, stendetelo sottile e tagliatelo a striscioline.

12
Fatto

Distribuite la decorazione in modo che lo spessore rimanga uniforme per evitare cotture diverse.

13
Fatto

Ora la crostata è pronte per essere infornata a 180° per 20/22 minuti con forno statico e valvola aperta: se il vostro forno ne è sprovvisto è sufficiente lasciare lo sportello socchiuso o con un cucchiaio di legno oppure con una pallina fatta con l'alluminio da cucina.
Sfornatela e, solo quando si è completamente raffreddata, potete rimuoverla dalla tortiera.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa questo form per scriverne una
bottoni di gamberoni
precedente
Bottoni di Gamberoni
spinaci alla fiorentina
successivo
Spinaci alla Fiorentina
bottoni di gamberoni
previous
Bottoni di Gamberoni
spinaci alla fiorentina
successivo
Spinaci alla Fiorentina

Aggiungi un Commento