Ravioli Ricotta e Ortiche

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
200 g. di Farina
2 Uova
200 g. di Ricotta
40 g. di Ortica
1 Cucchiaio di Parmigiano
q.b. di Sale
q.b. di Pepe
q.b. di Salsa di Pomodoro (per il condimento)
80 g. di Burro (per il condimento)
q.b. di Parmigiano (per il condimento)

Memorizza questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ravioli Ricotta e Ortiche

Cucina:

Ravioli Ricotta e Ortiche

  • 70 min
  • Persone 4
  • Media

Ingredienti

Descrizione

Condividi
Condividi...

I Ravioli Ricotta e Ortiche sono un modo alternativo per usare in cucina questa pianta spontanea.

Come già visto per le Tagliatelle alle ortiche questa pianta può donare ai piatti un gusto delicato e unico.

L’ortica è una pianta con grandi proprietà anche medicinali e in passato è stata usata anche nel campo tessile.

Per la preparazione ci vuole un po’ d’impegno perché bisogna, oltre che preparare la pasta, anche eliminare la sostanza urticante propria della pianta.

Tempistiche:

È appunto la preparazione delle ortiche a portare via la maggio parte del tempo ma in poco più di un’ora si dovrebbe riuscire a fare tutto.

Video Tutorial Youtube:

Condividi...

Passaggi

1
Fatto

Preparate la sfoglia come spiegato nella ricetta della pasta all’uovo.

2
Fatto

Preparate anche le ortiche seguendo i passaggi già illustrati nella ricetta delle tagliatelle alle ortiche poi sgocciolate bene la ricotta, unite le ortiche tritate, un cucchiaio di parmigiano, sale e pepe poi amalgamate il tutto.
N.B. Il peso delle ortiche in ricetta s’intende già pulite e tritate.

3
Fatto

Stendete la sfoglia con una macchina tirapasta fino al penultimo scatto in modo che vengano delle strisce sottili ma non troppo. Si può fare anche col mattarello ma poi risulterebbe complicato riciclare i ritagli per fare ulteriori ravioli.

4
Fatto

Tagliate a metà per la lunga la striscia di pasta e posizionate un cucchiaino abbondante di ripieno distanziandolo di circa 3 cm uno dall’altro su una delle due strisce ricavate.

5
Fatto

Bagnate leggermente con acqua gli spazi rimasti attorno al ripieno.

6
Fatto

Incollate l’altra striscia di pasta facendola aderire bene al ripieno cercando di fare uscire tutta l’aria.

7
Fatto

Tagliate con una rotella dentellata dando forma ai ravioli che possono essere delle dimensioni che più vi piacciono.

8
Fatto

Spolverate i ravioli con della farina rimacinata di grano duro e lasciateli asciugare. A questo punto potete scegliere se cuocerli subito oppure congelarli. In quest’ultimo caso si consiglia di posizionarli distanziati su un vassoio prima di metterli in freezer per poi fare dei sacchettini non prima di 3 ore quando saranno congelati.

9
Fatto

Fate cuocere in acqua salata e saranno pronti quando le parti dei bordi, dove la sfoglia è doppia, si saranno ammorbidite.

10
Fatto

Trasferite i ravioli dove avete preparato il condimento, che può essere a vostro gusto. L’unico accorgimento è quello di non fare un condimento contenente altre erbe aromatiche per non coprire il sapore dell’ortica all’interno del raviolo.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa questo form per scriverne una
tagliatelle alle ortiche
precedente
Tagliatelle alle Ortiche
torta paradiso
successivo
Torta Paradiso
tagliatelle alle ortiche
previous
Tagliatelle alle Ortiche
torta paradiso
successivo
Torta Paradiso

Aggiungi un Commento